Dipingere gli affetti: la pittura sacra a Ferrara tra Cinquecento e Settecento

Inserito da: Redazione centrale

Dettagli

Luned́ 13 maggio, ore 16.00 - Castello Estense Mostre

Associazione Ferrariae Decus

Visita guidata da Giovanni Sassu, co-curatore della mostra. La mostra è costituita dalla Quadreria di proprietà dell’ASP di Ferrara, Masi Torello e Voghiera e depositata presso i Musei di Arte Antica: si tratta di opere di grande valore storico rese inacessibili dopo il sisma del 2012.

E’ un patrimonio semisconosciuto ma di grande rilevanza storica che ci consentirà di scoprire, oltre a pittori già ben noti quali il Bononie lo Scarsellino, il Bastarolo, il Venturini, il Colettie molti altri.

Quota di partecipazione euro 10,00, minimo 15 partecipanti.
Prenotazioni in Segreteria entro il 30 aprile.

Ritrovo nel cortile del Castello alle ore 15,45.

Informazioni

Altre info info@ferrariaedecus.it

Indirizzo

Largo Castello, 1, 44121 Ferrara FE