Amici della Biblioteca Ariostea

Attività 2018

ATTIVITÀ 2018

Scadenza bandi 18 dicembre 2018

Due bandi di concorsi rivolti alle scuole primarie e secondarie della città di Ferrara

I bandi sonopromossi dall'Associazione Amici della Biblioteca Ariostea in collaborazione con la Biblioteca Comunale Ariostea e il Comune di Ferrara.

01-01-0000
In occasione della prossima apertura a Ferrara della nuova biblioteca per i ragazzi presso la Casa Niccolini, adiacente la Biblioteca Ariostea, l’ Associazione Amici della Biblioteca Ariostea, in collaborazione con la Biblioteca Comunale Ariostea e il Comune di Ferrara, promuove DUE  concorsi di idee: uno  per la realizzazione di un logo identificativo della biblioteca dei ragazzi e delle ragazze, l’altro per la composizione di una storia con illustrazioni inerente la biblioteca
L’iniziativa nasce dalla volontà dei soci dell’Associazione  di accostare i giovani – futuri utenti- all’istituzione libraria, creata per fornire la città di un luogo e di un servizio adeguato alle esigenze della didattica scolastica, all’interscambio culturale e all’incontro fra le giovani generazioni.
Il concorso è aperto agli studenti e alle studentesse  delle scuole pubbliche di istruzione primaria di I e II grado e di istruzione  secondaria  superiore del Comune di Ferrara.
I partecipanti al concorso potranno aderire come classe o a titolo personale e dovranno realizzare nel primo concorso un logo che rappresenti  graficamente l’idea della nuova biblioteca, destinata alle future generazioni e nel secondo scrivere un racconto, corredato da una o più illustrazioni, sulla biblioteca come luogo di incontro e di conoscenza reciproca.
Ogni partecipante o ogni classe potrà concorrere con un solo progetto originale, mai pubblicato prima, entro il 18 dicembre 2018
L’iniziativa prevede l’assegnazione di premi, erogati dall’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea da consegnare ai primi tre vincitori.
La consegna dei premi sarà effettuata nel corso di una cerimonia pubblica.
Si allegano qui di seguito i due bandi e relativi moduli di iscrizione

Si allegano qui di seguito i due bandi e relativi moduli di iscrizione 

Bando per Logo bandologocasaniccolini.pdf
Bando scuole obbligo bandoscuoleobbligo.pdf
Modulo domanda di partecipazione modulodomandapartecipazionestoria.pdf
Modulo domanda concorso Logo modulodomandaconcorsologo.pdf

e-mail: amici.ariostea@gmail.com


 

Venerdì 23 febbraio, ore 10.00-17.00 - Sala Agnelli

Per una rete delle associazioni “Amici delle biblioteche e del libro”

Giornata di studio a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea

07-01-2018

Atti del Convegno



Programma:
ore 10,15-12,30
Apertura dei lavori. Presiede Paola Zanardi, Presidente Ass. Amici Biblioteca Ariostea.

I Parte. Le biblioteche oggi: problemi di gestione e prospettive future

Interventi di:
- Lina Bolzoni (Scuola Normale Superiore di Pisa), La magia della biblioteca;
- Paolo Tinti (Università di Bologna), Promuovere e difendere il patrimonio delle biblioteche storiche: le associazioni degli amici delle biblioteche in Italia;
- Klaus Kempf (Bayerische Staatsbibliothek , Monaco di Baviera), Biblioteche ed impegno civico. La situazione in Germania;
- Enrico Spinelli (Biblioteca Comunale Ariostea, Ferrara) Alla guida di archivi e biblioteche ferraresi, in compagnia di buoni...Amici. Un'indimenticabile esperienza professionale e umana (1997-2017).

ore 14,15-17,00
II Parte. Le associazioni raccontano le loro esperienze:
Associazione Amici della Biblioteca di Monza (Giustino Pasciuti); Associazioni Amici Biblioteca Universitaria di Torino (Franco Cravarezza); Associazione Amici della Malatestiana di Cesena (Giordano Conti); Associazione Amici della Classense di Ravenna (Claudia Agrioli); Associazione Amici della Oliveriana di Pesaro (Salvatore Siena); Associazione B. Misinta, Brescia, (Filippo Giunta); Associazione Amici della biblioteca “S.Giorgio” di Pistoia (Rossella Chietti); Associazione Amici della Biblioteca Civica “Angelo Mai” di Bergamo (Maria Grazia Recanati); Associazione Amici della Biblioteca Ariostea di Ferrara (Paola Zanardi).

Conclusioni

 




 

VIAGGIO D’ESTATE

15-01-2018
Meta: Grecia e Macedonia.
Periodo: 17-24 settembre 2018.
In quali luoghi: Salonicco, Pella, Vergina, Meteore, Monte Olimpo, penisola di Peiron, biblioteca di Milies.
 
Come prenotare
Il programma è disponibile presso l’Agenzia Link Tour.
L’apertura delle iscrizioni è fissata  il 15 marzo.
Posti disponibili 30. 


 

Martedì 30 ottobre, ore 17.00 - Sala Agnelli

​Ciclo testo e contesto: libri preziosi in biblioteca

Il simbolismo delle piante: gli Emblemi di Joachim Camerarius. Patrizia Castelli (UniFE).

19-01-2018
Una parte delle immagini tratte dal volume saranno riprodotte nel prossimo calendario 2019 degli Amici della Biblioteca.


 

Venerdì 2, Sabato 3, Domenica 4 novembre

Gita d’autunno: Visita alla biblioteca di Fermo e alle città di Ascoli e Offida

20-01-2018
Le vicende della Biblioteca Comunale di Fermo si legano indissolubilmente alla vivace storia intellettuale della città: istituita nel 1688, la raccolta civica nasce infatti nel pieno di quel periodo di massima fioritura politica e culturale che, destinato a protrarsi per tutto il Seicento, si inaugurò alla fine del XVI secolo, quando Felice Peretti, che era stato vescovo di Fermo per sette anni (dal 1571 al 1577), salito al soglio pontificio con il nome di Sisto V (1585), cominciò a beneficiare la cittadina con privilegi e prerogative sia ecclesiastiche che culturali. Fu sotto Sisto V che l'Ateneo visse la stagione più luminosa. Ad arricchire la biblioteca fu il cardinale Decio Azzolino junior (1623-1689), fermano di origine, personaggio di respiro internazionale, consigliere della regina Cristina di Svezia, accorto politico e grande amante delle lettere. A proprie spese egli fece allestire, nel 1688, la Sala del Palazzo dei Priori fino ad allora impiegata per le rappresentazioni teatrali (oggi detta del Mappamondo)  in modo conveniente, facendone una splendida sala destinata ad accogliere volumi. Già nel 1703, a quasi quindici anni dalla scomparsa di Cristina di Svezia e nel pieno della sua attività, egli fece intendere la propria volontà di donare alla città natale tutti i suoi libri, tanto di medicina quanto d'ogni altra materia: pose tuttavia, da uomo pratico qual era, la condizione che la Biblioteca civica venisse dotata di un bibliotecario, cosa alla quale il Consiglio dovette provvedere immediatamente, chiamando alla onorifica carica il giureconsulto fermano Nicola Cordella. L'impegno del primo bibliotecario fermano dette i suoi frutti, tant'è che lo Spezioli si sentì di compiere l'ennesimo atto di generosità nei confronti della ormai ben avviata Biblioteca civica, destinando ad essa - per volontà testamentaria resa nota un anno dopo la sua morte, avvenuta nel 1723 - tutti i libri ancora in suo possesso.
 
Apertura iscrizioni: 25 settembre.
Programma disponibile presso Link Tour.
Posti disponibili: 28


 

Lunedì 5 novembre, ore 17.00 - Sala Agnelli

Presentazione libraria

21-01-2018
Massimo Rossi, La geografia serva alla guerra?
Dialogano con l’autore, Anna Quarzi (ISCo) e Franco Cazzola(Deputazione di Storia Patria).


 

Giovedì 15 novembre, ore 17.00 - Sala Agnelli

Presentazione libraria

22-01-2018
Michela Pereira (già docente presso Università di Siena) presenta il suo libro, Ildegarda di Bingen maestra di sapienza.
Ne parlano con l'autrice Silvana Vecchio e Malvina Gualandi.


 

Venerdì 30 novembre, ore 15.00-19.00 - Rettorato a Santa Lucia

Convegno di Studi

23-01-2018
In collaborazione con il dip.di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara.
Tema: La meraviglia. Filosofia, scienza, letteratura.


 

Sabato 1 dicembre, ore 9.00-13.00

Proseguimento del convegno sulla meraviglia

24-01-2018
Seguirà programma dettagliato.


 

Martedì 4 dicembre, ore 17.00 - Ridotto del Teatro

Ciclo libri in scena

25-01-2018
Laura Beani (UniFI), Anche gli animali danzano.
In occasione dello spettacolo di danza Do animals go to heaven, in scena il 4 dicembre al Teatro Comunale.


 

Giovedì 6 dicembre, ore 17.00 - Sala Agnelli

Ciclo Testo e contesto

26-01-2018
Beatrice Collina (UniBO), Le Vite delle donne illustri della Scrittura e La piazza universale di Tommaso Garzoni.


 

Venerdì 14 dicembre , ore 17.00 - Sala Agnelli

Presentazione libraria

26-01-2018
Daniela Ginex, Divagazioni amorose, Algra Ed. 2017. Ne parla con l’autrice Francesca Capossele.


 

Domenica 16 dicembre, ore 11.00 - Sala Agnelli

Festa degli auguri

27-01-2018
Per i 26 anni dell'associazione.
In attesa di incontrarci a breve, a tutti il mio più caro saluto unitamente a quello del consiglio.
 
Paola Zanardi