F.I.D.A.P.A

Eventi 2012_13

A PALAZZO COSTABILI la chiusura del biennio sociale 2011/2013


pubblico oncerto

Si è concluso sabato 8 giugno 2013, il biennio sociale 2011/2013 di attività della sezione di Ferrara. Erano presenti la quasi totalità delle Socie e numerosi ospiti.
L’evento, iniziato nel pomeriggio, è stato dedicato alla conoscenza di Lucrezia Agujari, grande soprano ferrarese del 1700 e donna dalle doti umane e vocali singolari. La storia della sua vita è stata ripercorsa con un incontro nei luoghi dove ella ha vissuto, con la visita alla sua casa, ove i convenuti sono stati accompagnati da Nicola Badolato dell’Università di Bologna; è seguito quindi il concerto vocale, Arie di Wolfgang Amadeus Mozart e Giovanni Paisiello, con le soprano Daniela Cappiello e Rosa D’Alise, e l’accompagnamento al pianoforte del M° Andrea Ambrosini.
L’incontro musicale, aperto anche alla cittadinanza, organizzato in collaborazione con Bal’danza, CIF, UDI, Comune di Ferrara Assessorato Pari Opportunità e Conservatorio musicale, si è svolto nella mirabile cornice di Palazzo Costabili, il cinquecentesco palazzo, tradizionalmente attribuito a Ludovico Sforza detto il Moro, Duca di Milano, che appartenne in realtà ad Antonio Costabili, segretario di Ludovico e personalità di spicco alla corte del Duca Ercole I d’Este.
E’ questa la prima tappa del “Percorso al Femminile”, la seconda sarà il 22 Settembre p. v., costruito dalle Associazioni femminili sopraccitate, per mettere in evidenza figure di donne che hanno dovuto lottare con forza per la loro affermazione, tematica che ha trovato grande sensibilità ed accoglienza presso la Soprintendenza ai Beni Archeologici, cui il Museo afferisce.
E’ seguito, riservato alle Socie FIDAPA e ai loro ospiti, un momento di convivialità a conclusione e chiusura delle attività sociali promosse dalla Federazione.
Nel suo discorso di commiato, la Presidente ha ringraziato la Sezione per il sostegno ottenuto nella realizzazione delle numerose attività svolte, fra le quali ha voluto ricordare i progetti di aiuto alla genitorialità realizzati nella scuola, le storie delle donne migranti nel mondo, il Convegno distrettuale sull’imprenditorialità femminile in agricoltura, l’incontro e il gemellaggio con la Sezione Pino Chieri-Torino e tutti i temi dell’attualità declinati al femminile.
Da ultimo ha menzionato un’importante recente realizzazione: la costruzione del Sito web della Sezione, offerto gratuitamente dal Comune di Ferrara, all’interno del suo portale. Con esso la Sezione ha ottenuto, per sé e per le attività che realizza, una importante visibilità nella città e altrove: uno strumento di consultazione a disposizione di chiunque desideri conoscere FIDAPA BPW Italy, i suoi obiettivi, le sue finalità.







tav presConvegno Distrettuale “Il valore aggiunto delle donne rurali in un’economia in crisi”

Donne e giovani: qualità da coltivare

Si è tenuto sabato 13 Aprile 2013, presso la Camera di Commercio, il Convegno distrettuale “Il valore aggiunto delle donne rurali in un’economia in crisi” promosso da FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari ) e organizzato dalla Sezione di Ferrara. Hanno portato il loro saluto le Autorità FIDAPA - Anna Giovannoni Presidente Distretto Nord Est, Paola Peruffo, Presidente Sezione di Ferrara- e le Autorità istituzionali, ha coordinato i lavori Guido Caselli, Direttore responsabile -Area centro studi e monitoraggio- di Unioncamere Emilia Romagna. Ha aperto il Convegno Mauro Giannattasio, Segretario generale della Camera di Commercio di Ferrara che, nel suo intervento, ha affrontato il tema della particolare congiuntura economica di cui risente l’Europa ed in particolare l’Italia, portando dati relativi alle difficoltà delle attività di impresa, e relativamente ai quali l’agricoltura non fa certo eccezione. Gli scenari previsionali futuri sono indicati ancora in negativo con probabile, debole ripresa solo per il 2014.
L’Assessore Deanna Marescotti, nel saluto rivolto ai convenuti, ha evidenziato il valore della aggregazione in rete, finalizzata alla conquista di un competitività aziendale, in un mondo sempre più allargato e globale. Rivolgendosi poi ai giovani presenti ( tre classi degli Istituti secondari cittadini) ha sottolineato l’importanza della formazione, senza la quale, oggi, nessuna attività può svilupparsi e crescere. Stefano Calderoni, Assessore provinciale all’Agricoltura, ha ribadito l’importanza della ricerca e della innovazione, a salvaguardia di un settore che è soprattutto futuro del territorio. Maria Teresa Portale, responsabile Commissione agricoltura del Distretto Nord Est, ha delineato nella sua relazione, una nuova identità di imprenditrice agricola: è giovane, è laureata e soprattutto non ha timore di esplorare settori innovativi e strategici della multifunzionalità rurale; si rivolge ad un’agricoltura sociale e didattica, è attenta alla formazione e alla crescita dei più giovani. Con le braccia e con la testa: così si muovono oggi le donne che scelgono la strada della imprenditoria agricola, sia che esse continuino l’attività nell’azienda di famiglia, sia che scelgano di intraprendere ex novo l’attività lavorativa.
La Sezione FIDAPA di Ferrara, ha presentato la pubblicazione, curata dalla socia Silvia Pellino, “Madre natura: storie donne moderne in agricoltura” nella quale sono state raccolte le testimonianze di nove imprenditrici ferraresi, scelte per attività e settore di produzione, sono: Barbara Bersani, Tania Guidi, Raffaella Mangolini, Gloria Battistini, Miranda Barboni, Silvia Salvi, Bianca Maria Giovannini, Kathiuscia Arveda, Francesca Basaglia. ......

Leggi tutto: Convegno distrettuale_Il valore aggiunto delle donne rurali in un’economia in crisi




REPORT finale progetto: “ Donne nel Mondo: arte, professioni e affari – storie di migrazioni al femminile”
Responsabile: Carla Scoppetta
Gruppo di Lavoro: Beatrice Morsiani, Silvia Pellino, Antonio Vergoni giornalista


Il progetto proposto è nato dall’esigenza di esplorare il fenomeno migratorio al femminile, da un punto di vista poco consueto. La metodologia di indagine ha privilegiato il percorso attraverso il quale, donne, che hanno lasciato il loro Paese d’origine per affrontare una nuova vita in terra straniera, hanno saputo affermarsi in differenti settori lavorativi o di studio. Attraverso la conoscenza diretta dei loro percorsi di vita, sono state analizzate le caratteristiche del fenomeno, anche nell’ottica di correggere alcuni degli stereotipi che, talvolta, accompagnano il concetto di migrazione: dalla visione passiva della donna migrante vista come semplice appendice del percorso migratorio maschile (moglie o figlia al seguito dell’uomo) alla visione generale del migrante come povero e bisognoso. Narrare di donne di successo, oltre che valorizzarne l’impegno, la tenacia e l’ingegno, ha permesso di far emergere, in un clima di crisi e sfiducia, segnali positivi di speranza, successi e conquiste che nonostante le difficoltà, le donne individuate hanno ottenuto e ottengono nella loro quotidianità... Quattro le donne intervistate....

Leggi tutto: Donne nel mondo



MICHELANGELO ANTONIONI E LE CITTA’

(Sintesi della conversazione tenuta da Raffaella Scolozzi , Socia FIDAPA, presso il Circolo dei Negozianti la sera del 20 marzo 2013)

antonioni voltoAd un centenario dalla nascita di Michelangelo Antonioni (Ferrara 1912- Roma 2012), siamo ancora qui a raccontarlo, a commentarlo e a spiegarlo ai giovani che non l’ hanno conosciuto. In via San Maurelio, dove abitò dall’età di sei anni, il Comune di Ferrara ha fatto affiggere una lapide in onore dell’illustre concittadino, commemorativa del suo genio poetico e cinematografico (vi invito a recarvi sul posto per vederla)...

Leggi tutto: Antonioni e le città