Fondazione ANT

Formazione

Gli Operatori sanitari (medici, infermieri e psicologi), prima del loro inserimento nell'ambito degli ODO, devono partecipare a corsi di selezione e di addestramento. Il corso, di durata variabile da 3 a 6 mesi, secondo il livello di preparazione del candidato ed il suo curriculum, prevede un tirocinio pratico presso un ODO ANT abilitato alla didattica; tale tirocinio comporta l'affiancamento quotidiano ad un Operatore sanitario e la partecipazione a tutti i seminari di aggiornamento e alle riunioni operative. E' inoltre previsto un periodo di frequenza presso uno degli Uffici Accoglienza ANT. Si richiede agli Operatori, oltre ad una conoscenza tecnica di buon livello, la condivisione delle motivazioni etiche dell'ANT (conoscere e praticare l'Eubiosia e quindi saper difendere la dignità della vita del Sofferente). Vari consulenti supportano l'attività assistenziale, fornendo prestazioni altamente qualificate. Gli ODO-ANT garantiscono 24 ore su 24, festivi compresi, una completa assistenza domiciliare e tutte le terapie palliative e di supporto, necessarie ad affrontare in piena dignità le ultime fasi della vita.

Nell’ambito dell’assistenza domiciliare oncologica,la formazione di operatori e Volontari è particolarmente rilevante.
ANT, in linea con il programma di Educazione Continua in Medicina (ECM), organizza eventi scientifici
per erogare direttamente agli operatori sanitari i crediti formativi previsti annualmente e ha sottoscritto convenzioni con la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna
per la realizzazione di Master in Cure Palliative e Home Care di II livello -tra i primi in questo campo
in Italia- e di I livello.
I corsi destinati ai Volontari presentano gli obiettivi e gli ideali della Fondazione e curano aspetti teorici e pratici.